login
Progetti e attività anno scolastico 2018-2019
Raduno Sportivo - 17-22 settembre 2018 - Bibione
Sec. di I grado

La federazione Italiana di Pallavolo (FIPAV), in collaborazione con la Kinder+Sport e con il Tour Operator “Raduni Sportivi”, promuove da 10 anni un innovativo progetto didattico sportivo rivolto a studenti di ogni ordine e grado: il Beach an Volley School, una “gita” unica nel suo genere, durante la quale gli studenti si dedicano per una settimana al Beach Volley con lezioni tenute da tecnici federali, giocatori di livello internazionale e da “coach” di madrelingua inglese.

Per l’anno scolastico 2017-2018, fra tutte le scuole della Sardegna, la FIPAV ha scelto il Convitto Nazionale V. Emanuele II di Cagliari, regalando 20 soggiorni ad alunni frequentanti il 2° anno della scuola sec. di I grado.

I nostri fortunati allievi, consapevoli del “regalo” ricevuto, stanno vivendo proprio in questi giorni una intensa settimana all’insegna dello sport. Secondo un calendario ben pianificato, i nostri sono impegnati ogni giorno dalle ore 9.00 alle 12.15 e dalle 15.00 alle 18.15 in variegate attività: beach volley, tiro con l’arco, beach tennis, beach soccer, basket, zumba, frisbee, hip pop, non ultimo un mini corso di arbitraggio e la possibilità qualche volta di rilassarsi nella piscina.

Dopo la cena, il Villaggio offre l’opportunità di un intrattenimento serale con animazione di vario tipo, alcune tenute dagli allievi partecipanti, infatti mercoledì tre nostri allievi si sono esibiti nel canto, nella danza e i nei giochi di prestigio.

Fulcro sportivo della settimana è stata la giornata di giovedì che ha visto i ragazzi cimentarsi nel torneo di beach volley e condurre l’arbitraggio, aspetto importante ai fini della responsabilizzazione degli stessi e di un comportamento rispettoso e corretto. Il Convitto ha partecipato al torneo presentando 4 squadre: i Nuragici, gli Ichnos, le Janas e le Balentes, ottenendo ottimi risultati infatti tutte le 4 squadre sono riuscite a qualificarsi, qualche squadra ad arrivare in finale e i Nuragici conquistare il primo posto. Il tutto sotto la guida dei professori: Barbara Rotondo e Piergiorgio Garaldi.

Nel villaggio tutti i servizi sono a portata di mano, si respira un’aria positiva con un servizio di vigilanza di 24 ore......a incorniciare il tutto un meto perfetto con giornate di sole e bel tempo.

La parte più interessante del progetto è che agli allievi non è richiesta nessuna preparazione nel beach volley. La bontà dell’attività consiste nel dar loro l’opportunità di entrare in contatto con questa e altre discipline sportive con lo scopo di promuoverle creando una importante occasione di socializzazione e di una eventuale scoperta di nuove attitudini/capacità/interessi nei ragazzi.