login
Il Convitto Nazionale → Il Semiconvitto → Semiconvitto Scuola Media

Nella sede di via Pintus del Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II” di Cagliari sono ospitati, in qualità di semiconvittori, gli alunni delle classi delle sezioni A, B, C ed E della Scuola Secondaria di I°grado annessa. Nella sede di via Manno sono ospitati in qualità di semiconvittori gli alunni del corso D ad indirizzo musicale. L’offerta formativa relativa alle attività svolte nel Semiconvitto si concentra in particolar modo sulle attività formative, sulla valorizzazione dell’eccellenza e su un intervento mirato e individualizzato in favore degli studenti che presentano carenze di base di un certo rilievo.

Si incoraggerà negli allievi un atteggiamento positivo e una partecipazione attiva nei confronti delle attività didattiche, ludiche e ricreative che si svolgeranno durante l’anno scolastico. Gli interventi educativi saranno orientati a far acquisire ai semiconvittori una maggiore autonomia e responsabilità personale nei confronti delle attività di studio, sportive e culturali, della propria attrezzatura e delle relazioni interpersonali all`interno della comunità.

Durante tempo della mensa verrà promossa una corretta educazione alimentare, il rispetto del cibo, la condivisione di regole comunitarie e la pulizia e l’ordine del proprio posto. Durante il tempo la ricreazione ludico-sportiva le quattro sezioni di scuola secondaria di primo grado potranno praticare diverse attività sportive, grazie alla presenza di ampi spazi attrezzati. Il coordinatore sportivo realizzerà un calendario di turni bisettimanali, in cui ad ogni classe verrà assegnato un campo da gioco.

Tutti i semiconvittori avranno, così, l’opportunità di cimentarsi nei diversi sports e di partecipare periodicamente ai tornei sportivi (calcio, calcio a cinque maschile e femminile, volley, basket, biliardino, ping pong, scacchi, dama) che verranno attivati. I giochi di squadra che verranno programmati dagli educatori avranno l’obiettivo di creare uno spirito di gruppo e di far maturare la responsabilità individuale (il capitano designato deciderà la disposizione e le modalità di ingresso in campo dei compagni) e il rispetto delle regole dei diversi sport. Durante il tempo studio sarà compito dell’educatore di assistere e guidare gli alunni a lui affidati nelle attività didattiche pomeridiane. La sua funzione sarà quella di promuovere e stimolare lo studio individuale degli alunni e successivamente di organizzare il lavoro di coppia o di gruppo, tenendo costantemente delle difficoltà incontrate dagli alunni.